Glenn Hughes - Bari 1 Giugno

Glenn Hughes - Bari 1 Giugno

Backline per Glenn Hughes al NORDWIND il 1 Giugno a Bari.

Dopo il grande successo dell’esibizione del 2011, torna a Bari il leggendario bassista/cantante dei DEEP PURPLE (mark III, quelli più soul blues funky), coi quali ha prodotto alcuni degli album più belli della band britannica: Burn, Stormbringer, California Jam, Live in London, Made In Europe, Come Taste The Band. Indimenticabile la performance dei Purple al leggendario California Jam nel 1974, dove Hughes dà sfoggio delle sue straordinarie doti vocali, per non parlare del suo stile come bassista che ha influenzato intere generazioni di musicisti.

La sua carriera comincia nel 1968. L’anno seguente forma i Trapeze, poi il periodo Purple, e dopo ancora decine di collaborazioni illustri con nomi del calibro di Tommy Bolin, Gary Moore, Tony Iommi, Tommy Aldridge, George Lynch, Richie Kotzen, e moltissimi altri. Stevie Wonder, grande amico di Hughes (conosciuto durante le registrazioni di Stormbringer), lo definì come “il più nero dei cantanti bianchi”.

L’artista propone un live set composto in buona parte da brani dei Purple del periodo ’74/’76 e da alcune escursioni in altri progetti in cui ha militato: Trapeze, Black Sabbath, Black Country Communion. Il suo show è adrenalinico, coinvolgente, dinamico: atmosfere soul blues funky molto raffinate si alternano con l’esplosivo hard rock di matrice ’70. I fan di Hughes e dei Purple non possono assolutamente mancare a questo secondo appuntamento, che RocKcult consiglia a tutti gli appassionati di buona musica.